Cart

rolling
shopping-bag

There are no products in your cart!

15 Dicembre 2017

La ricarica Wireless spiegata da Woodie Milano

Probabilmente hai già sentito parlare della ricarica wireless. Sempre più dispositivi supportano questa tecnologia e consentono di caricare il telefono senza cavi. Probabilmente avrai anche sentito termini come Qi, induzione e wireless charging, ma non hai capito ancora bene cosa significhino.
Siamo qui per questo: ti aiuteremo a fare un po’ di chiarezza.

Come funziona la ricarica wireless?

La ricarica wireless funziona grazie al trasferimento tramite induzione elettromagnetica: l’energia generata dalla base di ricarica viene inviata direttamente alla batteria del dispositivo. Questo avviene grazie a sensori trasmettitori collocati sulla base e ricevitori residenti sul dispositivo.

Fast Wireless Charging

È uno standard utilizzato dalla maggior parte dei produttori che sfruttano la ricarica wireless, tra i quali Samsung, Apple e Nokia. Questo standard richiede che la base di ricarica e il sensore del telefono siano molto vicini tra loro (da una distanza minima di 45 mm a una massima di 400 mm) e perfettamente allineati.

E il caricatore wireless, com’è fatto?

Il caricatore wireless si compone di una base, sulla quale si appoggia lo smartphone da caricare, e un cavo di alimentazione che si collega alla corrente elettrica.

Ora che hai le idee più chiare sul mondo della ricarica wireless non ti rimane che scegliere il tuo nuovo caricatore wireless. Se sei una persona che non si accontenta di avere un prodotto tecnologico che funzioni ma vuole che sia anche di design Woodie Milano è la soluzione! È l’unico caricatore wireless che riesce a combinare la più evoluta tecnologia, il design Made in Italy e materiali unici e pregiati.

Recent Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt
0

Start typing and press Enter to search